Storia

Un posto a parte

L’Hôtel Val-Vignes è lungi dall’essere un semplice albergo, è un edificio ricco di storia, testimone delle trasformazioni della regione nel corso del tempo. Scoprite qui di seguito la straordinaria storia dell’albergo.

Val-Vignes

 

760-774

L’abate di Saint-Denis, padre Fulrad, ha fondato un priorato benedettino a Saint-Hippolyte.

IX secolo

Il priorato di Saint-Hippolyte, rapidamente caduto in rovina, divenne una dipendenza del priorato Saint Alexandre de Lièpvre.

1052

Il priorato di Saint-Hippolyte fu posto sotto protezione lorena.

1310-1316

Saint-Hippolyte divenne una città con le mura.

Fine del XV secolo

Il duca di Lorena afferma il suo potere costruendo due grandi torri all’interno della città, nell’angolo nord ovest delle mura.

1550 circa

Costruzione di una torre da cannone.

1608-1632

La famiglia Lepois rappresenta il duca di Lorena a Saint-Hippolyte. Il prevosto François Lepois è il fratello di Charles Lepois, medico del duca, primo rettore della facoltà di medicina gesuita di Pont-à-Mousson.

1718

Il trattato di Parigi restituisce Saint-Hippolyte ai Loreni. Il duca Leopoldo (1679-1729) invia il Cavaliere di Gircourt a ricevere il giuramento di fedeltà degli abitanti, a procedere a una nuova delimitazione dei suoi possedimenti e a ricostituire un’amministrazione.

1761

Nascita di Guillaume-Joseph Chaminade, fondatore della Società di Maria, l’8 aprile a Périgueux.

1785

Guillaume-Joseph Chaminade è ordinato prete e lavora alla scuola media di Mussidan come professore ed economo.

1797

Dopo la Rivoluzione, Guillaume-Joseph Chaminade rifiuta di prestare giuramento alla costituzione civile del Clero.

1817

Nascita il 2 ottobre a Bordeaux della Società di Maria, a cui appartengono i religiosi Marianisti.

1826

Guillaume-Joseph Chaminade, prete di Bordeaux e fondatore della Società di Maria, diviene proprietario del castello di Saint-Hippolyte in seguito a una donazione. Vi intraprende lavori di trasformazione per creare un noviziato. L’edificio annovererà presto un centinaio di allievi e si parlerà quindi della scuola media («collège»).

1849

Partenza di Padre Léo Meyer negli USA.

1850

Morte a 89 anni, a Bordeaux, di Guillaume-Joseph Chaminade, il 22 gennaio.

1883

Arrivo dei Sigg. Séraphin Ansel, Sibus, Louis Rusch e Joseph Vollmar a Tunisi (Tunisia).

1888

Arrivo dei cinque fondatori della Società di Maria, tre dei quali Alsaziani, in Giappone. Tutt’oggi sono ancora aperti tre istituti scolastici ed un’università.

1898

Nascita di Jakob Gapp il 26 luglio.

1943

Ricercato dai nazisti, padre Jakob Gapp fu fermato a Hendaye e portato in prigionia a Berlino dove fu decapitato il 13 agosto nel carcere di Plötzensee.

1946

Apertura di una Scuola Normale a Brazzaville (Congo).

1968

Alcuni genitori desiderano che i propri figli restino in pensione nell’istituto anche dopo la seconda media. Questi ragazzi formano il «foyer»: convittori a Saint-Hippolyte, frequentano le classi della scuola media Saint-André di Colmar diretta anch’essa da Marianisti.

1986

Al rientro scolastico, gli allievi non imboccano più la strada dell’Istituzione Saint-Marie. Quello che gli abitanti di Saint-Hippolyte chiamano sempre il Collegio dei Frati diventa una casa di riposo per i frati anziani di tutta la Francia. Padre Hasler diventa il curato di Saint-Hippolyte.

2008

Val-Vignes subentra nella vecchia scuola.

2009

La Fondazione Marinista è riconosciuta di pubblica utilità.

Oggi

La Società di Maria rappresenta oggi in Francia 10 istituti scolastici e 11500 allievi e nel mondo 102 istituti scolastici e un migliaio di religiosi.